Loading...
C'è una città che si chiama

C'è una città che si chiama "Catania"... no, non c'è bisogno la googliate, ve la racconto io ... c'era una volta, ma in verità c'è ancora, una città sonnecchiante, alle pendici di un Vulcano... "un Vulcano??" direte voi allibiti, "ma quali folli dormirebbero tranquilli sotto ad un Vulcano?" continuereste sgomenti ... in realtà, a crederci folli, non sareste molto lontani dalla verità, perché dovete sapere che, effettivamente, questa storia di vivere sotto ad un Vulcano, non è che sia proprio questa gran passeggiata di salute ... immaginate durante le eruzioni, non riuscire a nascondersi dalla vista, che ti insegue per tutta la città, di quella lingua di lava rossa che, spregiudicata, scivola silenziosa, morbida e calda, lungo le pareti, quasi da poterne sentire la carezza... e poi ci sono gli spruzzi, i lamenti, che a volte durano tutto il giorno e voi lì, inermi, a bocca aperta riuscite solo a guardare ... che se mai la lava dovesse arrivarvi addosso, vi assicuro che neanche ve ne accorgereste, tanto sareste immersi in quella serie di orgasmi che fan tremare... Ma la verità, e state ben attenti ad ascoltare, è che il Vulcano è qualcosa che ti cresce dentro... ci nasci, addirittura, e lo porti con te tutta la Vita... magari un giorno andrai via da questa Meravigliosa isola maledetta ma nel sangue ti scorrerà per sempre quella lingua di fuoco, calda e sensuale, dolce come una carezza, che ti farà per sempre tremare... e scusate se è poco ma io meglio di così, Catania, non ve la so proprio raccontare... P.s. so che la foto non c'entra molto ma ho svuotato il telefono e mi è rimasta solo questa ... e fatevela bastare, ja 😀

34 likes - 3 comments
C'è una città che si chiama

C'è una città che si chiama "Catania"... no, non c'è bisogno la googliate, ve la racconto io ... c'era una volta, ma in verità c'è ancora, una città sonnecchiante, alle pendici di un Vulcano... "un Vulcano??" direte voi allibiti, "ma quali folli dormirebbero tranquilli sotto ad un Vulcano?" continuereste sgomenti ... in realtà, a crederci folli, non sareste molto lontani dalla verità, perché dovete sapere che, effettivamente, questa storia di vivere sotto ad un Vulcano, non è che sia proprio questa gran passeggiata di salute ... immaginate durante le eruzioni, non riuscire a nascondersi dalla vista, che ti insegue per tutta la città, di quella lingua di lava rossa che, spregiudicata, scivola silenziosa, morbida e calda, lungo le pareti, quasi da poterne sentire la carezza... e poi ci sono gli spruzzi, i lamenti, che a volte durano tutto il giorno e voi lì, inermi, a bocca aperta riuscite solo a guardare ... che se mai la lava dovesse arrivarvi addosso, vi assicuro che neanche ve ne accorgereste, tanto sareste immersi in quella serie di orgasmi che fan tremare... Ma la verità, e state ben attenti ad ascoltare, è che il Vulcano è qualcosa che ti cresce dentro... ci nasci, addirittura, e lo porti con te tutta la Vita... magari un giorno andrai via da questa Meravigliosa isola maledetta ma nel sangue ti scorrerà per sempre quella lingua di fuoco, calda e sensuale, dolce come una carezza, che ti farà per sempre tremare... e scusate se è poco ma io meglio di così, Catania, non ve la so proprio raccontare... P.s. so che la foto non c'entra molto ma ho svuotato il telefono e mi è rimasta solo questa ... e fatevela bastare, ja 😀

34 likes - 3 comments